Crescere

Counseling post-natale

Counseling post-natale: un aiuto corretto alle neo mamme

Il counselling post parto accoglie e supporta la neo mamma nel periodo successivo alla nascita e nei primi mesi di maternità.

Le sessioni hanno l’obiettivo di:

  • Dare voce alle emozioni “scomode” in un contesto non giudicante
  • Rinforzare la fiducia nelle proprie competenze materne
  • Affrontare il cambiamento da coppia a famiglia (madre-padre-bambino)
  • Organizzare l’aiuto nella propria realtà quotidiana
  • Supportare il rientro al lavoro

NOTE TECNICHE
Gli incontri sono individuali.
Frequenza e durata sono definiti in base alle necessità personali.

Sono possibili incontri a domicilio su appuntamento.

ORARI
Gli orari sono da stabilire in accordo con le singole coppie.

Yoga pilates

Ginnastica per rimettersi in forma col proprio bambino

Finalmente il piccolo è arrivato!
Per ritrovare la forma e il benessere del corpo una possibile soluzione è il corso di ginnastica Yoga–Pilates per la mamma e il suo bambino. Si tratta di un programma di lavoro creato appositamente per allenarsi insieme, rispettando il contatto, le esigenze di entrambi e la relazione.

Questa tecnica, che unisce due elementi quali il Pilates e lo Yoga, è un connubio eccezionale per tonificare, sciogliere e rilassare non solo il corpo, ma anche le tensioni della mente e della persona.

NOTE TECNICHE
Si praticano sedute di gruppo, individuali o a domicilio (solo su appuntamento).
La frequenza è settimanale per un totale di 10 incontri.

ORARI
Gli incontri si terranno il Venerdì dalle 16.30 alle 17.45

Yoga e Postura in gravidanzasviluppo psicomotorio

Sviluppo psicomotorio

Alla nascita, il bambino vive la dimensione del movimento in una forma riflessa, cioè spontanea, non controllata, perciò a volte frustrante, perché il piccolo è incapace di raggiungere qualsiasi posizione volontaria.

Lo sviluppo motorio e quello psicologico sono strettamente collegati: stimolando il primo, aumentano capacità, tra cui l’apprendimento, il linguaggio con le sue proprietà e complessità, l’attenzione, del secondo.

Risulta, pertanto, molto importante per il bambino essere stimolato precocemente e col giusto movimento, affinché il suo maturare sul piano motorio, psicologico e affettivo avvenga in armonia ed equilibrio.

L’obiettivo dell’educazione al movimento è l’autonomia sempre maggiore e più complessa che si raggiunge accompagnando il bambino nelle sue fasi di crescita, con la giusta osservazione, il corretto movimento e con l’abilità di relazione del genitore.

Il bambino così cresce nelle sue capacità motorie e psichiche, accede a quella che è sempre più la complessità e la bellezza di se stesso e della vita.

Il genitore, allora, diventa capace di stimolare il figlio a raggiungere la maturità psico – fisica, per rotolare da supino a prono, per stare seduto, per gattonare, per prendere gli oggetti e così via…
Il corso è esperienziale col bambino.

NOTE TECNICHE
La durata del ciclo è di 8 incontri con cadenza bimestrale.
Le sedute sono di gruppo individuali o domiciliari.

ORARI
Da concordare su appuntamento.

Conferenza del CEBI

Trattamento e armonizzazione delle cicatrici da taglio cesareo

Il trattamento delle cicatrici considera le stesse nella sua globalità in modo da equilibrarle ed armonizzarle su tre livelli.

  • Livello fisico: le aderenze più o meno profonde comportano limitazioni di movimenti tessutali, viscerali e articolari.
  • Livello emozionale: la cicatrice mantiene la memoria dell’evento traumatico, del vissuto durante l’intervento chirurgico, la cicatrizzazione, etc. Questa memoria resta nei tessuti poiché la cicatrice apre una porta alla memoria sull’evento che l’ha causata.
  • Livello energetico: i circuiti energetici del corpo sono tagliati per cui tra il corpo e l’esterno si verificano le fughe di energia. La cicatrice non trattata porta a fragilità, affaticamento o ad un disequilibrio energetico che può causare patologie negli anni seguenti.

Il trattamento ha lo scopo di rendere la cicatrice meno reattiva, di evitare aderenze e renderla più “leggera”. Porre l’attenzione sulla cicatrice è fondamentale poiché può bloccare la meccanica cranio sacrale. Possiamo curare un dolore articolare, un disturbo viscerale, un blocco emozionale o altri sintomi senza arrivare ad una risoluzione se la causa è una cicatrice (anche molto datata).

La CICATRICE DA TAGLIO CESAREO merita un’attenzione particolare perché è testimone dell’interruzione del processo fisiologico più intimo e sacro, che è il parto. Questo vissuto lascia una traccia nella mamma e nel bambino e nella loro relazione a due. Prendersi cura della cicatrice vuol dire prendersi cura di tutto questo. Molti problemi del bambino nato da taglio cesareo si riequilibrano dopo i trattamenti della cicatrice e del vissuto della mamma.

NOTE TECNICHE
Le sedute di trattamento sono su appuntamento.
Il ciclo dei trattamenti è costituito da un minimo di 3 sedute a un massimo di 5.

massagio del bambino

Massaggio del neonato

Il massaggio del bambino è un’antica tradizione presente nella cultura di molti paesi.
Anche nel mondo occidentale si sta riscoprendo l’importanza e la bellezza del contatto attraverso questa tecnica.

Le molte ricerche scientifiche hanno confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo, sulla maturazione e sullo stato di benessere del bambino a diversi livelli. Questa tecnica, per esempio, permette di scaricare e dare sollievo alle tensioni provocate da situazioni nuove, stress e piccoli malesseri e può inoltre rivelarsi un buon sostegno nei disturbi sonno-veglia e nel disagio delle coliche gassose.

Inoltre, il massaggio del neonato non è solo una tecnica, ma soprattutto uno strumento per incoraggiare il rapporto affettivo tra genitori e bambini e permette, inoltre, l’approfondimento della propria abilità di relazione.

NOTE TECNICHE
La durata del ciclo è 5 incontri a cadenza settimanale.
Le sedute sono di gruppo, individuali o domiciliari (solo su appuntamento).

ORARI
Le sedute si effettuano il Martedì dalle 9.30 alle 10.45 per la maggiore predisposizione dei bambini.

I pareri differenti degli esperti a confronto…

Ciclo di conferenze su varie tematiche nella prima infanzia: come e quando deve avvenire lo svezzamento, opinioni sulle vaccinazioni, quando togliere il pannolino, quando dormire da soli, cosa fare in caso di reflusso esofageo, etc.
Diverse sono le figure professionali che contribuiranno a fornire informazioni e conoscenze, anche relative a differenti correnti di pensiero, affinché il genitore possa maturare le proprie scelte in autonomia e nel rispetto dei bisogni del bambino.

NOTE TECNICHE
Date e orari da destinare.

Per informazioni e appuntamenti:

STUDIO NUOVO INIZIO - Dott.ssa Maria Pellegrino, fisioterapista adulti e dell’età evolutiva, prenatal tutor ed esperta conduttrice in sviluppo abilità umane nell’educazione.

Tel. 347 6473120
Email: Studio Nuovo Inizio
Piazza della Libertà, 7 - 33100 Udine

Calendario Eventi

  • Al momento non ci sono eventi programmati.